Cura dei capelli ricci e mossi: trucchi e segreti per averli sempre al top

Capelli Ricci e mossi

Cura dei capelli ricci e mossi: trucchi e segreti per averli sempre al top

Negli ultimi anni i capelli ricci sono tornati di grande moda e avere una chioma mossa è diventato un must. Ma quali sono le caratteristiche di questi capelli e come è possibile ottenerli grazie all’aiuto del parrucchiere?

Peculiarità e caratteristiche per capelli ricci perfetti

Chi ha avuto la fortuna di nascere con una capigliatura riccia non potrà non sapere che non si tratta soltanto di una questione genetica.

Ad influenzare la curvatura dei capelli è anche la struttura dei follicoli, ovvero quella cavità posizionata sotto la cute e dalla quale ha origine il capello.

Mentre i capelli lisci presentano un follicolo simmetrico che impedisce loro di assumere qualsiasi tipo di curvatura, quelli ricci invece sono il risultato della presenza di un follicolo asimmetrico che ne condiziona la forma e la struttura donando loro un movimento sinuoso.
Molto importante nel determinare la tipologia di capello è inoltre la distribuzione della cheratina, la proteina principale di cui sono costituiti i capelli. In quelli ricci infatti tende ad accumularsi in maniera irregolare in prossimità della loro estremità interna.

Oltre al DNA, ci sono anche altri fattori che possono incidere sulla natura dei capelli.

Tra questi ricordiamo:

  • assunzione di alcuni farmaci antitumorali,
  • squilibri ormonali,
  • umidità,
  • stress e
  • alimentazione.

Come fare i capelli ricci con la permanente

Spesso sentiamo dire: “ho i capelli lisci ma li voglio mossi!”. Se non possediamo una capigliatura ondulata o se i nostri ricci naturali hanno perso volume, possiamo sempre rimediare utilizzando strumenti come i bigodini o la piastra arricciacapelli. Queste soluzioni però sono temporanee e i risultati tendono a svanire in poche ore.

Per ottenere qualcosa di più duraturo dobbiamo rivolgerci al parrucchiere e sottoporci ad un trattamento chimico che renderà la nostra chioma riccia e voluminosa per mesi: la permanente.

Cos’è la permanente e come viene fatta

Si tratta di un processo che attraverso l’utilizzo di una soluzione alcalina, di solito a base di tioglicolato di ammonio, spezza la struttura interna del capello permettendo la formazione dei ricci.

A differenza del passato, la permanente non è più un trattamento eccessivamente aggressivo per i capelli ma è sempre bene rivolgersi ad un professionista ed escludere le soluzioni fai da te.

Il parrucchiere, dopo aver inumidito i capelli con l’acqua e messo in posa i bigodini, applicherà la lozione a base di ammoniaca. Questo composto, sollevando le cuticole del capello, agirà sulla sua struttura e dovrà essere tenuto in posa per almeno trenta minuti.

Sciacquata via la lozione, si applicherà un neutralizzatore su tutta la chioma per permettere la ricostituzione dei legami interni dei capelli. In questo modo potremo ottenere ricci più o meno definiti a seconda della grandezza dei bigodini utilizzati.

Non dimentichiamo poi che possiamo sottoporci al medesimo trattamento per ottenere un capello mosso che dia solo un leggero movimento alla nostra capigliatura. Si tratta della permanente mossa, che viene eseguita mediante l’utilizzo di bigodini di dimensioni medio-grandi.

Cura dei capelli ricci

Come abbiamo visto, la permanente è un trattamento chimico e in quanto tale sottopone i capelli ad un forte stress. Risulta quindi fondamentale evitare che quelli più sottili o già sfibrati si spezzino e si danneggino. Per questo sarebbe meglio eseguire la permanente su capelli sani o non trattati in modo da evitare ulteriori danni alla capigliatura.

In commercio sono disponibili tantissimi prodotti per capelli ricci ma sarebbe preferibile scegliere quelli a base di sostanze naturali e nutritive come i semi di lino, l’olio di karitè e quello di cocco, che aiuteranno i capelli secchi a riacquistare morbidezza e idratazione dopo il trattamento.

Maschere e impacchi, inoltre, manterranno i capelli lucidi e permetteranno di evitare il tanto odiato effetto crespo.

Bioscalin shampoo fortificante

Bioscalin Shampoo Rivitalizzante Fortificante con SincroBiogenina – Recensione

Perché utilizzare uno shampoo anticaduta come quello di Bioscalin? ...
Leggi
Bioscalin Energy Uomo

Bioscalin Energy Uomo 30 compresse

Molti uomini, anche in giovane età, soffrono di calvizie o di caduta capelli dovuta alle cause più svariate (stress, alimentazione ...
Leggi
Permanente mossa

Permanente mossa: si può fare anche in casa

Sono tante le donne che investono parte delle loro risorse per la cura dei capelli. La maggior parte, infatti, si ...
Leggi
Cheratina nei capelli

La cheratina nei capelli: perché è così importante

La cheratina è una componente fondamentale dei nostri capelli, così come delle unghie, dei peli e della pelle ...
Leggi
Colore dei capelli

Da cosa dipende il colore dei capelli? Composizione e minerali

Al contrario di quanto si possa pensare, nonostante il capello possieda una struttura molto sottile, è composto da diversi strati ...
Leggi
Uova e capelli

Cibi che fanno bene ai capelli: quante uova mangiare

Siamo quotidianamente aggrediti da miti e leggende sui poteri miracolosi di alcuni cibi. Ricette o rimedi più o meno veri ...
Leggi
Idratazione dei capelli

L’idratazione dei capelli: secchi, elastici o sfibrati?

I capelli secchi e sfibrati rappresentano un problema per molte persone e per capirne le cause, e quindi intervenire, bisogna ...
Leggi
Autofagia

Autofagia contro la calvizie: l’ultima scoperta scientifica

Grandi notizie per tutti coloro che soffrono di calvizie o alopecia precoce: la soluzione del futuro è l'autofagia cellulare, uno ...
Leggi
Casco laser capelli

Theradome LH80 PRO Casco Laser: stimola la ricrescita dei capelli!

Il problema della calvizie risulta particolarmente diffuso al giorno d'oggi. Spesso si tende a credere che, una volta iniziato, il ...
Leggi
Condividi con i tuoi amici!
admin

Invia il messaggio

Sali