Il trapianto capelli FUE: come funziona, costi e tecniche

Tecnica FUE

Il trapianto capelli FUE: come funziona, costi e tecniche

A differenza delle modalità che si usavano in precedenza, la tecnica FUE si presenta come la più efficace, almeno a parere di molti, tra esperti, medici e pazienti; vediamo perché.

Il percorso da seguire per il trapianto capelli FUE

Si comincia con un’attenta valutazione fatta da esperti biologi, seguita da una visita tricologica specialistica nella struttura più adatta al paziente. Questa tecnica è già stata messa in pratica in tutto il mondo; si tratta di un metodo che non crea incisioni, e per questo molto apprezzato. Questo trapianto capelli con tecnica fue consiste in un autotrapianto di bulbi, che avviene grazie ad uno strumento chiamato PUNCH che preleva le singole unità follicolari. Successivamente avviene il reimpianto delle unità follicolari, permettendo loro di attecchire nella parte da rinfoltire.

I vantaggi e benefici della tecnica FUE

Dopo l’intervento si può ricominciare a riprendere la vita che si aveva prima, non rimangono cicatrici, il risultato appare particolarmente naturale.

E’ in effetti possibile raggiungere il massimo risultato estetico con l’autotrapianto FUE; i primi risultati saranno visibili dopo circa 6 mesi, mentre il risultato definitivo lo si avrà dopo 12 mesi dall’innesto.

Dopo l’intervento, a intervalli prestabiliti, saranno fissati dei controlli periodici nella sede più vicina al paziente.
Il trapianto di capelli con la tecnica FUE non comporta dei rischi se ci si affida a personale e a strutture qualificati.

Testimonianze e pareri circa la tecnica FUE per l’autotrapianto capelli

Sembrerebbe, leggendo qua e là sul web, che le testimonianze dicano con estrema certezza che il trapianto capelli fue funziona! Infatti, i pazienti che lo hanno testato in prima persona dicono che i fastidi, il decorso dopo l’intervento e i risultati a lungo termine sono estremamente positivi. Anche i pareri medici sono assolutamente in accordo con questo tipo di intervento, la cui durata, ovviamente, dipende dall’ampiezza della zona da trattare.

Ci sono anche pareri contrari, ovviamente: non è tutt’oro quello che luccica e, in ogni caso, nessuna tecnica è infallibile su qualsiasi soggetto!

Controindicazioni ed effetti a lungo termine

Dopo l’intervento diversi pazienti si lamentano perché notano dopo un po’ di tempo una bassa densità di capelli sulla zona trattata, quindi il problema estetico, a detta loro, rimane anche dopo il trapianto FUE. Considerati i costi, è ovvio che questi soggetti non possono ritenersi soddisfatti.

Trapianto capelli fue costi in Italia e all’estero

Un’altra controindicazione è quella del costo, che parte qui in Italia da un minimo di 2000 ad un massimo di 6000 euro. Se sei Italiano, ti sconsigliamo di andare all’estero, però: è poco conveniente perché spenderai molto denaro non calcolato, tra cui albergo e viaggio. Inoltre le strutture non sono sempre così controllate come qui da noi.

Va detto, a onor del vero, che il costo trapianto fue all’estero ha un prezzo che varia dai 1990 ai 3500 euro.

Come avviene l’intervento con la tecnica FUE

L’intervento viene effettuato in anestesia locale, ha una durata di 4-5 ore, in genere, questo può dipendere solamente dalla mano del chirurgo e della dimensione della zona trattata. Dopo sette giorni dall’intervento è possibile lavare i capelli ma bisogna fare attenzione ai primi giorni successivi al trapianto, dove è opportuno non sfregare la zona dove è avvenuto l’impianto, evitando di toccarla e di grattarla. Meglio anche evitare di indossare cappelli o bandane.

Benefici e vantaggi di questa tecnica di trapianto capelli

Il problema della perdita di capelli può recare delle conseguenze sulla propria autostima e dare problemi nei rapporti con gli altri. Affidandoti al trapianto dei capelli FUE non avrai cicatrici evidenti e potrai riprendere la vita di prima dopo pochi giorni dall’intervento.

Il trapianto fue in Italia è un metodo sicuro ed efficace: sarai seguito da un gruppo di medici esperti tra cui anche chirurghi; ricorda che in Italia le norme igienico-sanitarie sono tra le più severe a livello mondiale, ciò significa che i medici ci tengono molto alla salute del paziente e anche dopo l’intervento verrai seguito dal gruppo di esperti per i controlli periodici.

La ricrescita dei capelli sarà graduale ma soddisfacente nel 98% dei casi!

 

Cheratina nei capelli

La cheratina nei capelli: perché è così importante

La cheratina è una componente fondamentale dei nostri capelli, così come delle unghie, dei peli e della pelle ...
Leggi
Colore dei capelli

Da cosa dipende il colore dei capelli? Composizione e minerali

Al contrario di quanto si possa pensare, nonostante il capello possieda una struttura molto sottile, è composto da diversi strati ...
Leggi
Uova e capelli

Cibi che fanno bene ai capelli: quante uova mangiare

Siamo quotidianamente aggrediti da miti e leggende sui poteri miracolosi di alcuni cibi. Ricette o rimedi più o meno veri ...
Leggi
Idratazione dei capelli

L’idratazione dei capelli: secchi, elastici o sfibrati?

I capelli secchi e sfibrati rappresentano un problema per molte persone e per capirne le cause, e quindi intervenire, bisogna ...
Leggi
Autofagia

Autofagia contro la calvizie: l’ultima scoperta scientifica

Grandi notizie per tutti coloro che soffrono di calvizie o alopecia precoce: la soluzione del futuro è l'autofagia cellulare, uno ...
Leggi
Casco laser capelli

Theradome LH80 PRO Casco Laser: stimola la ricrescita dei capelli!

Il problema della calvizie risulta particolarmente diffuso al giorno d'oggi. Spesso si tende a credere che, una volta iniziato, il ...
Leggi
Tecnica FUE

Il trapianto capelli FUE: come funziona, costi e tecniche

A differenza delle modalità che si usavano in precedenza, la tecnica FUE si presenta come la più efficace, almeno a ...
Leggi
Tinta in Gravidanza

Tinta per capelli in gravidanza: si può fare?

Durante il periodo più delicato della tua vita, la gravidanza, puoi continuare a usare i prodotti della beauty routine quotidiana? ...
Leggi
Tecniche per colorare i capelli

Tecniche per colorare i capelli: nocive o salutari?

Per necessità, quando arrivano i primi capelli bianchi, per piacere se si ha voglia di cambiare aspetto o per migliorarsi ...
Leggi
admin

Invia il messaggio

Sali